Skip to main content

Intolleranza

Posso essere intollerante ai prodotti Quorn?

I prodotti Quorn® sono in commercio da oltre 30 anni e finora sono stati consumati quasi 5 miliardi di pasti a base dei nostri prodotti.

Tuttavia è importante sapere che i prodotti Quorn possono contenere allergeni, come uova, latte e glutine, la cui presenza è però indicata chiaramente sul retro delle confezioni, nell'elenco ingredienti e nella sezione dedicata agli allergeni.

Si sono verificati rari casi di reazione allergica ai prodotti che contengono la Mycoprotein, che è ricca di proteine e fibre, che possono generare intolleranze in alcune persone.

Un'analisi della frequenza delle reazioni dei consumatori alla mycoprotein, condotta dal dottor Steve Taylor, co-fondatore e co-direttore del Food Allergy Research and Resource Program presso l'Università del Nebraska-Lincoln, NE, ha riscontrato che in un arco di tempo di 15 anni, è stato segnalato un malessere ogni 1,85 milioni di porzioni di Quorn, con una frequenza di vere e proprie reazioni allergiche pari a una ogni 24,3 milioni di porzioni. La revisione sistematica delle prove del Dr Taylor indica che l'incidenza delle reazioni allergiche rimane eccezionalmente bassa e le sue ricerche sono consultabili sulla rivista Current Developments in Nutrition https://academic.oup.com/cdn/article/3/6/nzz021/5427912. Durante la conferenza annuale della American Society for Nutrition, tenutasi a giugno 2018, il dottor Taylor ha dichiarato: "Secondo il mio parere, Quorn è più sicuro di molte altre fonti di proteine sulla base di una bassissima prevalenza di disturbi da reazioni allergiche".

Tutti i cibi proteici hanno il potenziale di provocare una reazione avversa in alcune persone. Circa 1 persona su 200 sembra essere intollerante alla soia, ad esempio.